Navigation

La piccola Svizzera è un gigante del commercio di materie prime

La nostra vita quotidiana dipende dalle materie prime, eppure il loro commercio è poco trasparente. Questo video spiega come la Svizzera sia diventata uno dei principali attori mondiali di questo settore fondamentale.

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 luglio 2021 - 11:00

I vestiti, il cibo e l'energia essenziali per la nostra vita sono arrivati a noi grazie al commercio delle materie prime. Tuttavia, la maggior parte delle discussioni sul settore sono segnate dalle polemiche che alimenta, come la deforestazione e le violazioni dei diritti umani.

Chi è coinvolto nel commercio delle materie prime e cosa fa esattamente? Com'è possibile che la piccola Svizzera, senza sbocchi sul mare, sia responsabile del 22% del trasporto marittimo globale di materie prime? E cosa sta facendo il Paese alpino per regolamentare questo settore essenziale ma controverso?


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo italian@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?