Navigation

Nelle viscere del Gottardo

Viaggio in galleria dove si lavora senza sosta per scavare il tunnel più lungo del mondo.

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 giugno 2014 - 19:00

Di notte mentre noi dormiamo, alla domenica mattina quando leggiamo il giornale oppure durante le vacanze mentre ci godiamo il sole sulla spiaggia. Nel cantiere del Gottardo, il tunnel ferroviario più lungo del mondo, si lavora senza sosta 24 ore al giorno. Munito di macchina fotografica e microfono, Thomas Kern di swissinfo.ch ha accompagnato operai e minatori nel loro lavoro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.